Descrizione Progetto

PIETRO RACO

Nasce a Locri nel 1970 nel 1990 si trasferisce a Biella dove,nel 1994,inizia la sua attività lavorativa di infermiere.La sua ricerca artistica inizia nel 2004 quando frequenta un corso di Batik presso la scuola Kandinskjj di Biella .Dopo aver appreso i vari rudimenti di questa tecnica, prosegue in una personale ricerca delle forme e dei colori sui vari tessuti innovando in parte questa tecnica tradizionale delle isole di Bali Giava e del continente africano. Inizia il suo percorso artistico con la mostra collettiva della scuola biellese, poi continua con una mostra personale nel palazzo della provincia di Biella intitolata “Nel segno del Batik” nel 2011 la mostra internazionale “premio Tokyo” sempre nello stesso anno con la mostra “ Arte in passerella” a Palermo nel 2013 mostra internazionale “premio Bruxelles” nel 2014 mostra per i 150 anni dell’Unità d’Italia per il Comune di Biella nel 2019 ben due mostre “ La Donna attraverso l’arte” a maggio e “Note Colorate” a novembre presso il palazzo della provincia di Biella .Negli anni esegue varie pubblicazioni su riviste d’arte come: Avanguardie Artistiche, Over Art a cura di Salvatore Russo, Boe’, Effetto Arte a cura di Paolo Levi, Grandi Maestri a cura di Sandro Serradifalco. La sua grande forza è quella di rappresentare nelle sue opere sentimenti realmente autentici ,esprime un tipo di arte che si rivolge all’anima e che va attraverso un aristocratico astrattismo fino ad arrivare al cuore .

L’arte rende tangibile la materia di cui sono fatti i sogni.

Clicca sulle immagini per vedere maggiori informazioni e l’opera completa